Nel crotonese 13 lavoratori in nero

Nei giorni dal 28 al 31 agosto scorsi, personale dell'Ispettorato del lavoro, insieme ai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Crotone e del Comando per la tutela del lavoro-Gruppo di Napoli, in collaborazione con le Compagnie carabinieri di Crotone e Cirò Marina, ha sottoposto a controllo attività imprenditoriali del settore agricolo (raccolta pomodori), turistico, della ristorazione e discoteche, in 4 comuni della provincia, riscontrando irregolarità in 3 aziende su 5 ispezionate. Nel corso dell'attività sono stati trovati 13 lavoratori "in nero", due dei quali extracomunitari privi di permesso di soggiorno. I responsabili legali di 2 delle società sono stati denunciati in stato di libertà. Per una delle aziende ispezionate è stato adottato provvedimento di sospensione dell'attività. Impartite anche 2 prescrizioni penali e contestate sanzioni amministrative, elevate ammende per sanzioni penali, recuperati contributi previdenziali ed assicurativi per un circa 66.000 euro.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Motta Santa Lucia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...